Come pulire e curare le zampe del cane

Pubblicato il 16 August 2017

L'igiene è importante: pelo, cuscinetti e unghie

Health & Wellness

Non pulisci mai le zampe del tuo cane? Male, molto male. In fondo il tuo amico peloso cammina sempre scalzo, sia in casa che quando lo porti a passeggiare, quindi non è igienico non pulirlo. Quelle zampe trasportano germi ovunque, e sono un danno per te e per lui. A due cose devi stare particolarmente attento: i cuscinetti sotto zampa e le unghie. 

La pulizia dopo la passeggiata

Curare l’igiene delle zampe del cane è importante sempre e comunque. Di certo, però, al ritorno da una bella passeggiata, per strada o in un parco, è bene prevedere uno specifico momento di pulizia. D’altra parte, le zampe del nostro amico peloso calpestano qualsiasi cosa e incamerano polvere, sassolini, erba, foglie e molto altro. Una volta rientrati a casa, quindi, è meglio dargli una pulita. Basta davvero poco. E’ sufficiente munirsi di un panno inumidito, magari con un’aggiunta di aceto, e strofinare delicatamente la parte della zampa che tocca terra (quella dove si trovano i cuscinetti, per intenderci). Poi, una passata di panno asciutto per non lasciare Fido bagnato. Il gioco è fatto. 

I cuscinetti sotto zampa, però, meritano un approfondimento a parte. Sono molto sensibili e vanno tenuti sotto controllo, se tendono ad essere secchi e screpolati è bene trattarli con olio di mandorle, per mantenerli morbidi ed elastici. Infine, periodicamente, è opportuno tenere sotto controllo la crescita del pelo delle zampe ed eventualmente provvedere ad accorciarlo. 

Manicure per Fido

In tema di salute delle zampe del tuo cane non dimenticarti delle unghie. Periodicamente devi tagliargliele, altrimenti crescono troppo e possono andare incontro a dolorose rotture oppure prendere forma ad uncino e ferire i cuscinetti. Ovviamente i cani non amano farsi toccare le zampe, perciò è meglio abituarli a questa pratica fin da cuccioli. Nel taglio, bisogna essere rapidi e precisi, meglio servirsi di un tagliaunghie invece che delle forbicine. La cosa a cui bisogna prestare maggior attenzione è il punto in cui si taglia: bisogna tenersi sufficientemente lontani dalla zona in cui le unghie si saldano alla pelle. Altrimenti il rischio è di provocare molto dolore al povero Fido e anche di fargli uscire molto sangue.